Programma

COS’È MINDFULNESS EDUCATOR?
Mindfulness Educator è un percorso di alta formazione che vuole non solo dare delle basi complete per i futuri istruttori di Mindfulness, ma anche insegnare le principali pratiche tramite oltre 7 ore di laboratorio esperienziale.  Analizzeremo  il mondo della Mindfulness dai suoi protocolli storici, quali MBSR e MBCT, la Mindfulness nella pratica clinica e nel benessere, la neurobiologia e neurofisiologia della Mindfulness fino alle innovazioni, quali la Mindfulness Psicosomatica. Il corso verrà arricchito con laboratori pratici sul respiro secondo il metodo Of Breath and Mind e verranno approfondite le principali tecniche e metodologie di respirazione.

Lezione 1  – MINDFULNESS 1

  • Mindfulness
  • PNEI
  • Epistemologia
  • Mindfulness come filosofia, strumento, tecnica
  • MBSR
  • MBCT
  • Discrepanza del Sé e la genesi delle emozioni negative
  • Mindfulness e metaconsapevolezza
  • Atteggiamento fenomenologico VS atteggiamento naturale
  • Visione dall’interno
  • Mindfulness e ricerca
  • Pilota automatico neurofisiologico e pilota automatico automatismo mentale
  • Mindfulness ed esperienza emotiva
  • Mindfulness e processi affettivi
  • Studi scientifici
  • La Federazione Italiana Mindfulness
  • Le certificazioni nazionali, internazionali e gli Open Badges

 Lezione 2.1 – I GRUPPI

  • I gruppi in generale
  • Concetto di leadership VS concetto di conduzione
  • Fase di progettazione del gruppo
    • Analisi del problema
    • Bisogni e risorse
    • Valutazione
    • Definizione degli obiettivi
  • Fase di realizzazione del gruppo
    • Accordo
    • Attivazione
    • Realizzazione
  • Fase di conclusione del gruppo
    • Valutazione dei processi
    • Valutazione dei risultati
    • Separazione dei membri del gruppo

 Lezione 2.2 – I GRUPPI MINDFULNESS

  • La conduzione di gruppi di Mindfulness
  • La conduzione di gruppi di Mindfulness nell’”area benessere”
    • Presentazione
    • Informazioni utili sul gruppo
    • Indagare le aspettative
    • Durata delle prime pratiche
    • Raccolta delle informazioni
    • Indicazioni sulla pratica a casa
  • La conduzione di gruppi di Mindfulness in “area clinica” (es. MBSR, MBCT)
    • Colloquio individuale
    • Conoscenza paziente/cliente
    • Strutture di personalità
    • Attenzione ai sintomi dissociativi
    • Pazienti depressi
    • Pazienti ossessivi
    • Il primo incontro gruppale
    • Consenso informato e privacy
    • Aspettative
    • Descrizione protocollo
    • Briefing
    • Incontro finale
  • Numero di clienti/pazienti nel gruppo
  • Setting
  • Le verbalizzazioni dal vivo e online
  • Difficoltà
  • Atteggiamento del conduttore
  • Normalizzare le verbalizzazioni
  • Le verbalizzazioni negative
  • Il NOI
  • Le assenze del singolo

 Lezione 3 – SESSIONE PRATICA

 Lezione 4 – MINDFULNESS 2

  • Le meditazioni
  • La presenza mentale e il Sé
  • Meditare: come, dove e quando
  • Il metodo Benson
  • PRATICA: Benson (1)
  • Compassione: potente forza di cambiamento e guarigione
  • Compassion Therapy
  • Mindfulness in ambito sanitario
  • Il metodo Armoniosamente
  • Mindfulness in oncologia
  • PRATICA: Benson (2)
  • Interventi di gestione dello stress nelle aziende ospedaliere
  • Il Covid e gli interventi di consapevolezza in emergenza

Lezione 5 – neurofisiologia e neuropsicologia della mindfulness

  • Aspetti neurofisiologici e neuropsicologici della Mindfulness
  • Definizione del concetto di stress
  • Aspetti neurofisiologici della risposta allo stress
  • Strutture chiave del circuito memoriale della stress
  • Organi di senso e nuclei talamici
  • L’amigdala
  • Studi di imaging
  • La corteccia e il controllo sull’amigdala
  • Ippocampo
  • Studi con MRI
  • Tecniche di riduzione dello stress
  • Confronto tecniche di rilassamento, ipnosi, training autogeno e meditazione
  • Mindfulness-Based Stress Reduction
  • Allerta, orientamento e monitoraggio
  • Vigilanza e funzioni cognitive
  • L’attenzione focalizzata o selettiva
  • L’attenzione divisa e alternata
  • Modificazioni neurofisiologiche della Mindfulness
  • Studi con l’elettroencefalografia (EEG)
  • Aumento della sostanza grigia
  • Network neurologico
  • Neuroplasticità

Lezione 6 – MINDFULNESS 3

  • I modelli terapeutici basati sull’accettazione
  • Il rapporto con il mondo interiore
  • Osservatore della propria esperienza
  • I pensieri sono solo pensieri
  • PRATICA: Mindfulness sul respiro
  • Applicazioni cliniche
  • MBSR
  • Il concetto della Mindfulness secondo Kabat-Zinn
  • Body scan
  • Hatha yoga
  • Walking meditation
  • Sitting meditation
  • I 7 pilastri
  • PRATICA: Consapevolezza

Lezione 7 – MISURAZIONE DELLA MINDFULNESS

  • A cosa serve misurare la Mindfulness?
  • Cosa misuriamo?
  • Le attitudini della Mindfulness
  • Come misurare la Mindfulness
  • Valutazione non psicometrica
  • Esempi tabella di misurazione
  • Mindfulness: competenza multidimensionale o unica?
  • KIMS – Kentucky Inventory of Mindfulness Skills
  • MAAS – Mindfulness Attention Awareness Scale
  • FFMQ – Five Facet Mindfulness Questionaire

OBIETTIVI
- Acquisire le competenze di base nell’ambito della meditazione, attraverso unità teoriche e sessioni pratiche online;
- Sperimentare con sessioni pratiche la tecnica di mindfulness e saper spiegare l’applicazione pratica;
- Acquisire solide competenze di base per progredire nell’acquisire protocolli più evoluti e strutturati, come per esempio il protocollo in Mindfulness-Based Stress Reduction - MBSR.

COMPETENZE ACQUISITE
Il professionista acquisirà competenze tecnico-professionali: sarà in grado di condurre e gestire le pratiche di base. Inoltre, acquisirà le opportune conoscenze per organizzare sessioni individuali e di gruppo mirate alla acquisizione di competenze propedeutiche. Sarà in grado di conoscere i limiti dell’applicabilità delle pratiche di mindfulness.

PROFILO IN USCITA
La figura professionale formata sarà in grado di operare nell’ambito di un lavoro con la tecnica di base della mindfulness, progettando interventi di conduzione per sessioni di gruppo o individuali.

SBOCCHI LAVORATIVI
Il corso prepara alla successiva formazione più specializzata, che consiste nell’acquisizione di ulteriori competenze certificate dalla Federazione Italiana Mindfulness, in base alle declinazioni (Open Badge) scelte.