Programma

Il Master in Psicomotricità offre un percorso di formazione approfondito e fortemente orientato alla professionalizzazione dei partecipanti fornendo le basi teorico-pratiche per l’intervento integrato su tutto l’arco della vita del soggetto: ciò è permesso non solo dall’unione di nozioni e pratiche provenienti dalle principali scuole psicomotorie, ma anche dall’acquisizione delle basi provenienti da altre discipline quali: la Bioenergetica, la Musicoterapia, la Danzamovimentoterapia e la Mindfulness. Il master offre così una strumentazione unica nel suo settore, sia per l’integrazione di diversi apporti ma anche per la possibilità di allargare il proprio campo di intervento non solo all’età evolutiva, ma a tutte le fasi dello sviluppo della vita del soggetto attraverso un approccio unico che permette la costruzione di un intervento sull’utenza sempre più personalizzato e personalizzabile.

La Psicomotricità negli ultimi decenni si è sviluppata allargando il suo target di utenza, in linea con i cambiamenti emersi da altri settori scientifici, che hanno messo in luce come lo sviluppo del soggetto non si limiti alla prima fase della vita della persona, considerata appunto l’età evolutiva in senso stretto (che va dalla nascita fino alla fine dell’accrescimento somatico), ma avvenga per tutto il percorso di vita dell’individuo. In tutte le fasi della vita del soggetto è possibile effettuare nuovi apprendimenti e costruire nuove reti neuronali, in tale ottica anche la Psicomotricità, nata nell’ambito evolutivo, come metodo per favorire lo sviluppo integrale della persona e delle sue aree di funzionalità (cognitiva, motoria e psicosociale) si è poi allargata includendo nella sua applicazione anche le fasi successive dello sviluppo dell’individuo proponendosi come disciplina in grado di accompagnare e supportare tutto il percorso di vita dalla nascita all’età sensile. Nel corso si evidenzierà come la Psicomotricità, pur estendendo il suo ambito di intervento a tutte le fasi della vita della persona, tiene però saldi i suoi cardini teorici e pratico-metodologici come: il corpo, la relazione, il movimento e il gioco, adattandoli  all’utenza e alle sue caratteristiche offrendo così una modalità di intervento sempre più personalizzabile e decisamente altra: diventando strumento non solo per favorire lo sviluppo armonico del bambino e la relazione con il mondo esterno, ma anche per promuovere e riequilibrare lo sviluppo del soggetto durante tutto il suo percorso di vita caratterizzato da inevitabili pause, regressioni, momenti involutivi e critici.

L’intervento psicomotorio non limita il suo campo d’azione solo allo sviluppo “sano” ma amplia il suo raggio di applicazione anche alle carenze, difficoltà, disarmonie e disabilità, temporanee e non, della persona: il master parimenti amplia, quindi, le conoscenze dei partecipanti a tali settori, dando quindi una lettura riabilitativa della disciplina psicomotoria che potrà essere allargata dai corsisti nei seminari clinici applicativi.

La scelta della modalità a prevalenza online, eccetto per il weekend formativo pratico, è in linea rispetto all’analisi del mercato in cui sempre di più si avverte la necessità di una formazione di qualità ma facilmente accessibile a tutti, in grado di abbattere le distanze fisiche potendo così allargare la possibilità formativa a tutto il territorio nazionale mantenendo alti gli standard qualitativi sia dal punto di vista pratico-esperienziale che teorico.


OBIETTIVI E COMPETENZE ACQUISITE

Obiettivo del Master è quello di permettere ad ogni partecipante, in base alle sue competenze ed esperienze pregresse, di esprimere pienamente un miglioramento dell’efficacia dei suoi interventi specialistici, nell’ottica di promuovere e sostenere oltre alle specifiche qualità dell’ambito psicomotorio anche le sue competenze relazionali e comunicative all’interno dei processi di aiuto.

La sua preparazione potrà servire da punto di riferimento per l’applicazione di quelle procedure che, sia in termini di progettazione individuale, sia come risultato di progettazioni di equipe, risultino adeguate ed efficaci in base alla letteratura e alle esperienze scientifiche che fungono da linee guida del settore.

Durante il master i corsisti apprenderanno le basi teoriche dello sviluppo delle aree di funzionalità della persona, avendo così modo di rafforzare le basi su cui si struttura l’intervento psicomotorio in ambito educativo e riabilitativo, ampliando le conoscenze pregresse derivate dal proprio corso di studio. Saranno inoltre forniti gli elementi base delle principali scuole psicomotorie in modo da poterli riunificare permettendo loro di effettuare un approccio integrato alla disciplina psicomotoria maggiormente responsivo nel rispetto delle diversità individuali e delle eventuali possibili carenze, difficoltà o disabilità che si andranno a trattare.

Il corso prevede al suo interno interventi che prendono in considerazione tutte le fasi dello sviluppo della persona permettendo così ai discenti di acquisire le basi teorico pratiche per sviluppare proposte idonee ad ogni fascia di età, acquisendo la struttura di base per poter implementare interventi sia nell’età evolutiva, che nell’età adulta e senile. Verranno inoltre forniti protocolli di osservazione e valutazione psicomotoria per ogni fascia di età in modo da effettuare proposte sempre più mirati e personalizzati sul singolo e sul gruppo su cui si andrà ad effettuare l’azione si sostegno allo sviluppo.

Il progetto di formazione prevede inoltre elementi di diverse discipline a mediazione corporea quali: la Danzamovimentoterapia e la Musicoterapia, due forme di arteterapia che utilizzano la musica e il movimento, favorendo così la percezione del proprio corpo ed il collegamento con lo stato emotivo del momento e l’espressione dello stesso; la bioenergetica caratterizzata da esercizi corporei che hanno lo scopo di tendere e sciogliere i muscoli, di aumentare la respirazione, il livello di energia del corpo, la percezione delle sensazioni e l’espressione delle emozioni.

Infine, sono presenti nel programma due moduli sulla Mindfulness, in particolare nella sua declinazione psicosomatica, implementati sia nell’età evolutiva che nell’età adulta, che diventano un ulteriore approfondimento sul tema della consapevolezza corporea, della sua integrazione con le discipline psicomotorie nella prospettiva del recupero e dello sviluppo della dimensione del benessere e dell’unità mente-corpo.

La parte terminale del corso prevede infine sia un modulo sulla progettazione degli interventi psicomotori, in modo da fornire ai discenti una base concreta su come realizzare e strutturare il proprio lavoro per poterlo presentare in sedi pubbliche e private, sia tre moduli pratici per imparare a sviluppare i singoli interventi, su tutte e tre le fasce di età in maniera strutturata e dettagliata. La parte pratica permetterà inoltre ai Discenti di effettuare in prima persona laboratori pratico/esperenziali e role playing in modo da prepararsi in maniera concreta ed esaustiva al mondo del lavoro, acquisendo anche le nozioni pratiche essenziali a svolgere il ruolo di psicomotricista in ambito educativo/preventivo e riabilitativo.


PROFILO IN USCITA

Lo Psicomotricista formato dal Master ha una specifica formazione in ambito relazionale, emotivo e funzionale; collabora in équipe con medici, psicologi, fisioterapisti, operatori socio-sanitari e assistenti sociali in strutture:

- scolastiche (di ogni ordine e grado)

- centri socio-sanitari e riabilitativi

- residenze sanitarie assistenziali

- palestre, associazioni sportive

- cooperative sociali

- studi specialistici

- in ambito privato.

Svolge attività di osservazione e valutazione psicomotoria volta alla definizione di un progetto di intervento di tipo preventivo-educativo e riabilitativo in base alle competenze pregresse.

STRUTTURA DEL CORSO E ATTESTATO
Le lezioni si svolgono durante il fine settimana, per uno o al massimo due weekend al mese, secondo il calendario pubblicato.
Le attività formative sono suddivise in: lezioni teorico-pratiche e vissuti psicomotori in laboratori esperienziali.

Il master ha durata complessiva di 189 ore. A chi avrà frequentato almeno 140 ore di lezione, dopo aver superato l’esame finale sarà rilasciato l’Attestato di: Psicomotricista, in conformità alla legge 4/2013.
Per la richiesta dei crediti ECM, è necessaria la frequenza di 119 ore sul totale delle ore previste per le lezioni webinar.
L’esame finale sarà composto da tre prove:
• test a risposta multipla (si svolgerà al termine delle lezioni webinar);
• discussione della tesi;
• conduzione di una seduta tipo.

La partecipazione al Master consente l'iscrizione diretta al REGISTRO NAZIONALE SINP come PSICOMOTRICISTI (per maggiori informazioni: www.neuro-psicomotricisti.it oppure info@neuro-psicomotricisti.it).

TIROCINIO: i partecipanti che intendono effettuare tirocini possono ricercare autonomamente le strutture con le quali sarà possibile stipulare una convenzione con il nostro ente.